Là fuori nel buio – Recensione:

Là fuori nel buio” è sicuramente uno dei miei libri preferiti di Dean Koontz e in assoluto. L’innata capacità dell’autore di farti apparire come reale anche la più paranormale delle situazioni e la contagiosa sensazione di angoscia che trasmette ad ogni pagina, lo rendono uno dei capolavori del maestro.

Slim è un ragazzo costretto a vagabondare per aver ucciso lo zio, ormai da qualche anno. Ha il potere paranormale di vedere l’anima delle persone, ma soprattutto di riconoscere coloro che ben camuffati e ben inseriti tra noi, sono in realtà demoni assetati di sangue. Bellissima la descrizione di come intravede sotto la pelle il vero aspetto di queste creature. Lo zio che ha ucciso era appunto uno di loro.

Approda in un luna park, il luogo adatto per essere accettato in comunità senza giudizi né tante domande. Al luna park sono ben accetti tutti i tipi di mostri, tutti coloro che hanno difetti fisici anche importanti. Se non fosse che i veri mostri sono altri e Slim deve stare ben attento a non far scoprire i suoi poteri.

Bellissimo l’incontro con l’altra protagonista, una ragazza ipovedente che però gli confessa di riconoscere i demoni e glieli descrive come “quelli che puzzano“. Credo che solo Dean Koontz riesca ad inserire dei momenti di sentimento in una trama del genere, senza mai appesantirla, anzi creando i presupposti perchè la vita, che fino a poco prima poteva avere poco valore, ne acquisti moltissimo quando si tratta di dividerla con qualcuno di importante.

Ecco che i demoni si fanno sempre più presenti e in crescendo di suspance i due protagonisti saranno costretti a seguirli nel loro covo…La tensione è palpabile e potrebbe scendere qualche goccia di sudore leggendo “Là fuori, nel buio“.

Sono passati molti anni da quando l’ho letto ma la tensione di quando il protagonista incontra i due demoni alla guida del camion all’uscita della miniera è ancora viva.

Se lo consiglio?

Assolutamente. Terrore puro, magia, corse contro il tempo, descrizioni mai pesanti ma che rendono reale anche il più immaginario dei personaggi. Non posso dirvi molto di più perché vi svelerei il finale….

Koontz La fuori nel buio

430

Immagine del libro tratta da https://www.bompiani.it/

Voto dei miei Fun

Valuta questa recensione:

Metti anche tu un voto, clicca sulle stelle
[Total: 2 Average: 5]

LA MIA SENTENZA

Ritmo

10

Suspance

10

Qualità di scrittura

10

Immedesimazione nei protagonisti

10